<%@LANGUAGE="VBSCRIPT" CODEPAGE="1252"%> TURISMO IN VALLE MAIRA - Vacanze sport natura e tradizione in montagna - Beni artistici

EstateInverno

 

 

BENI ARTISTICI ED ARCHITETTONICI

Chiesa parrocchiale San Pietro in vincoli di Villar San Costanzo

Custodisce una bellissima cripta del VII secolo e una cappella funeraria sapientemente affrescata da Pietro da Saluzzo nel Quattrocento.


Santuario di San Costanzo al monte di Villar San Costanzo

Fu costruito intorno al 1190 sul luogo del martirio di San Costanzo. In stile romanico – lombardo, presenta un'architettura sia interna che esterna di rara bellezza.


Borgo medievale di Dronero

Il capoluogo della Valle Maira conserva elementi architettonici dell'antico borgo medievale, che gli conferiscono un fascino unico: il ponte merlato costruito nel 1428, i resti delle antiche mura, i portici lungo la via principale.


Chiesa Parrocchiale SS. Andrea e Ponzio di Dronero

Edificata in stile gotico nel 1450, all'esterno accoglie il visitatore con il magnifico portale scolpito dai fratelli Zabreri di San Damiano Macra, mentre all'interno la bella cupola fu costruita da Francesco Gallo nel Settecento.


Chiesa parrocchiale di S. Damiano Macra

Dedicata ai Santi Cosma e Damiano, la chiesa conserva il portale scolpito dai fratelli Zabreri come testimonianza della sua costruzione nel Quattrocento, mentre l'aspetto attuale è il risultato di rimaneggiamenti di epoche successive.


Chiesa S.Antonio, b.ta Pagliero di S. Damiano Macra

La chiesa, con il pregevole campanile romanico, conserva al suo interno gli splendidi lavori dei fratelli Zabreri, originari di questa borgata,: fonti battesimali, capitelli, colonne...


Cappella di San Pietro di Macra

La cappella è affrescata con una splendida e rara danza macabra con versi in occitano e francese.


Chiesa di San Salvatore di Macra

In stile romanico, la chiesa conserva al suo interno affreschi del 1400 ben conservati, rappresentanti storie della Genesi e la danza di Salomé.


Chiesa Parrocchiale San Giovanni Battista di Celle Macra

L'aspetto attuale dell'edificio risale al settecento con rifiniture in stile barocco, stupisce il visitatore con il bellissimo polittico (1496), opera di Hans Clemer, pittore fiammingo chiamato alla corte dei Marchesi di Saluzzo.


Cappella San Sebastiano di Celle Macra

Fu sapientemente affrescata nel 1484 circa dal pittore itinerante Giovanni Baleison a cui sono attribuiti anche gli affreschi dell'omonima cappella di Marmora.


Ecomuseo Alta Valle Maira di Celle Macra

È stato istituito nel 2000 allo scopo di tutelare il territorio di riferimento e valorizzarne le peculiarità.

Tra le diverse iniziative ricordiamo il ripristino di antichi sentieri per l'ampliamento e il miglioramento della già buona rete escursionistica valliva e l'imminente realizzazione di un museo dedicato ai mestieri itineranti, essendo Celle Macra, insieme a Macra, la patria degli acciugai, venditori ambulanti di prodotti sotto sale.


Chiesa di San Peyre di Stroppo

Risalente al XII secolo, all'esterno conserva due campanili, uno in stile romanico a vela e uno in stile gotico, all'interno un magnifico complesso di affreschi, eseguito da un anonimo pittore.


Parrocchia Maria Vergine Assunta di Elva

La chiesa in stile romanico si presenta all'esterno con un magnifico campanile e un bel portale scolpito.

Il pregevole ciclo di affreschi del pittore fiammingo Hans Clemer gli è valso l'appellativo di maestro d'Elva.


Parrocchia Santi Massimo e Fabiano di Marmora

In stile romanico – gotico, la chiesa presenta all'esterno alcune immagini di santi attribuiti a Tommaso Biazaci, all'interno è stata affrescata in più punti e conserva un'ara romana del I secolo d.C..


Cappella San Sebastiano di Marmora

Costruita nel 1450 circa, conserva un bel ciclo di affreschi che rappresenta la vita di Cristo e del santo protettore della peste, attribuiti a Giovanni Baleison.


ESTATE

BENI NATURALISTICI

BENI ARTISTICI

ARRAMPICATA

 

Turismo Valle Maira - info@turismovallemaira.itHome PageDove siamo